LE MATITE | 7

LE BIBLIOTECHE RISORSE DELLA COMUNITA'

Pensare e agire insieme ai cittadini

Può una biblioteca contribuire a rigenerare la comunità locale? Intorno a questa domanda si incontrano e confrontano da anni numerosi operatori della cultura e del mondo sociale: un inedito laboratorio di ricerca-azione tra professionisti di diverse provenienze, per maturare uno sguardo vivace e multidisciplinare rispetto a uno degli spazi pubblici più interessanti nei nostri paesi e quartieri.

Le biblioteche infatti sono un condensato di opportunità, spesso poco esplorate e conosciute, che possono rendere questi servizi uno strumento prezioso per rispondere alla complessità del tempo presente. In particolare, come già avviene in modo spontaneo e silenzioso in vari territori, si rivelano il potenziale punto di innesco per un welfare culturale che mette al centro la partecipazione dei cittadini. Inoltre, favorendo l’incontro tra i saperi già esistenti e i saperi nascenti, tra la cultura dei libri e quella delle persone, accolgono e stimolano la capacità di pensare, immaginare e vivere dentro l’oggi.

Prezzo

18,00 euro  

Sommario

Introduzione
Mondi sociali e culturali allo specchio

Un percorso di ricerca e confronto per sperimentarsi nelle e con le biblioteche
Massimiliano Anzivino, Francesco Caligaris, Alessandra Sangalli

PENSARE
LA PROPOSTA DI UNA «BIBLIOTECA SOCIALE»

Per una biblioteca del cittadino partecipe
La biblioteca sociale tra ascolto, incontro e partecipazione
di Massimiliano Anzivino

La biblioteca, fertile spazio di cittadinanza
Un terreno in cui coltivare legami, idee e azioni partecipate
Massimiliano Anzivino, Francesco Caligaris

Biblioteca sociale: interrogativi su cui misurarsi
Ripensare un modello di lavoro senza nostalgie
Giorgio Antoniacomi

La cultura è dare senso a ciò che si fa
Uno sguardo antropologico sull’evoluzione di professioni e servizi
Giovanna Guerzoni

Una domanda di cultura per nuovi stili di vita
Una biblioteca è pubblica quando alimenta le ragioni dello stare insieme
Giovanni Solimine

Se la biblioteca è questione di comunità
Spazi di narrazioni per esplorare modi di abitare la vita
Francesco Caligaris

FARE.
ESPERIENZE PER TRARRE APPUNTI DI METODO

Far girare le idee ancor prima che i libri
Le trasformazioni del Centro polivalente di Montechiarugolo
Massimiliano Anzivino, Claudia Rabitti

Per una cultura della cittadinanza partecipe
La biblioteca, bene del quartiere di Baggio
Anna Carretta

La cultura la si produce in laboratori sociali
Animazione in biblioteca sul lago Maggiore
Manuel Cerutti, Michele Marmo

Biblioteche che si fanno nodi e fili di reti
Esperienze di collaborazione tra enti e operatori di diversi mondi socioculturali
Corrado Alberti, Barbara Dallasta, Alessandro Di Grazia, Alfonso Noviello, Loredana Pilati, Mavis Toffoletto

Quali operatori per una biblioteca spazio del nascente?
Muoversi tra sociale, culturale e politico per fare comunità
Massimiliano Anzivino, Francesco Caligaris

Coltivare in biblioteca nuovi legami e pensieri
La creatività degli operatori nell’allestire spazi di comunità
Luca Cateni, Enrica Meregalli, Alessio Pavarallo, Michele Santi, Donato Zanotto

Intercettare la cultura in fermento
Suggestioni di metodo per gli operatori socioculturali
Massimiliano Anzivino, Francesco Caligaris

RIPENSARE.
PROSPETTIVE PER IMMAGINARE IL FUTURO

Quattro snodi di metodo per le biblioteche sociali
Animare la biblioteca con i cittadini
Anna Lisa Zandonella

Collaborare è questione di metodo
Cinque ingredienti per una sana collaborazione
Ennio Ripamonti

Biblioteche che agiscono da incubatori?
Attrattive e fatiche di un lavoro altamente sociale e culturale
Massimiliano Anzivino, Francesco Caligaris

La biblioteca sociale, riflesso di una società complessa
Un punto di incrocio tra un’ampia varietà di mondi culturali
Giorgio Antoniacomi

Biblioteche da sempre in trasformazione
Dieci punti per aprirsi nuove strade
Massimiliano Anzivino, Francesco Caligaris

Acquista il prodotto

Aggiungi

Abbonati alla rivista

Da oltre 30 anni Animazione Sociale mantiene l'abbonamento a un prezzo ridotto, grazie al sostegno delle lettrici e dei lettori e del Gruppo Abele che ne è l'editore. Una scelta per favorire l'accesso di tutti alla formazione, risorsa vitale per lavorare nel sociale.

Abbonati