293

 

AS_293

293 – 6 /2015

intervista

Se l’indifferenza esclude ogni passione
Quali contesti sociali e lavorativi permettono a giovani nomadi una risonanza con il mondo?
Intervista a Ugo Morelli a cura di Franco Floris e Andrea Marchesi

studi

Sei gesti profondi nel chinarsi sulla vita fragile
Educare ed educarsi a contatto con situazioni di debolezza irriducibile
Ivo Lizzola

prospettive

Innovare è allearsi con la comunità
Per una cooperazione sociale che reinterpreta il suo ruolo nelle trasformazioni del Paese
Andrea Bernardoni

inserto del mese

parole chiave per lavorare con i giovani/6
Cose da fare ora con i giovani Neet

  • Si può rompere l’incantesimo dei Neet?
  • Scuola-attrezzi per cominciare a praticare il futuro
  • La creatività come via d’uscita dalla precarietà
  • Cos’ha da dire sul «come fare» chi ce la sta facendo
  • Dove si animano traiettorie impercettibili

A cura di Franco Floris e Andrea Marchesi. Testi di Nicola Basile, Massimo Capano, Andrea Marchesi, Salvatore Nola, Patrizia Rossi, Andrea Rosa, Veronica Salerio, Marco Toscano

strumenti

Ritrovarsi ancora genitori
Quando il gruppo permette ai genitori separati di vivere dignità e responsabilità
Federico Peretti

luoghi&professioni

Rischiarare le ombre dell’educare
Esplorare le ferite rimosse fino a renderle generative per sé e per gli altri
Elisabetta Musi

bazar

discussione Quel laboratorio che è stato la chiusura dei manicomi, Bruno Benigni
diari L’attrazione di Guido per i trenini elettrici, Giorgia Bles-Savoia | Ascoltando i silenzi di un vecchio manicomio, Antonella Panchetti
locande L’osteria dove si va per mangiar bene, non perché si fa del bene, Brunello Buonocore

Facebook

Instagram

Follow Me on Instagram