1. Animazione Sociale
  2. News
  3. #RaccontaIlTuoServizio
  4. Il silenzio della sala d’attesa

_

Il silenzio della sala d’attesa

ryan-wallace-azA1hLbjBBo-unsplashdi Valentina Campesato |

C’era una volta, ma non molto tempo fa, una sala d’attesa dove genitori e bambini arrivavano e attendevano il loro appuntamento. Si sentivano grida, chiacchiericci e talvolta qualche rimprovero da parte degli adulti. I bambini altre volte si divertivano a fare le gare campestri in corridoio…

Da circa un mese… tutto ciò è sparito improvvisamente e di punto in bianco il silenzio… un silenzio dal rumore insopportabile, un silenzio tetro… il vuoto.

Sono stata catapultata di punto in bianco in un mondo asettico privo di persone, privo di relazioni con le persone. L’unica via di comunicazione improvvisamente è stata il telefono e il pc, senza comunque contare che vi sono ancora famiglie fragili per cui l’utilizzo della tecnologia è un optional.

Mi ritrovo sola a condividere le quattro mura silenziose di quest’ufficio, in cui l’unico “rumore” talvolta è lo squillo del telefono.

Tutta la quotidianità lavorativa si è improvvisamente ridimensionata: abituata a rispondere al telefono e contemporaneamente a scrivere mail… ora mi sento come “bloccata”.

Questo blocco però mi fa riflettere molto sul mio operato e su come nella “normalità” siamo abituati a lavorare in modo frenetico e non riusciamo a concludere tutto alla fine della giornata.

Ora invece mi ritrovo qui, a dare il mio piccolo contributo, che ho scritto di getto, pensando a questo periodo in cui tutto si è fermato.

Il mio pensiero va a tutte quelle famiglie in cui i figli affetti da disabilità in questo periodo sono a casa da scuola, e la gestione quotidiana si complica all’ennesima potenza… I genitori lavorano o cercano di lavorare per “salvarsi” da una gestione difficile in cui i pensieri e le preoccupazioni si moltiplicano perché i bambini sono a casa tutto il giorno… cercando in tutti i modi di coinvolgere, quando hanno la fortuna di averle, le reti familiari…

Valentina Campesato è assistente sociale al Servizio età evolutiva dell’Azienda Ulss 6 di Padova.

 Per acquistare un numero o abbonarti alla rivista >>>

 Leggi tutti i contributi arrivati #RaccontaIlTuoServizio >>>